Futuristi Now

Dal Futurismo alle arti e alla cultura nella nuova realtà

Aldilà dei suoi peculiari contenuti artistici e culturali, il FUTURISMO ha il merito di aver individuato una forma artistica di riconoscere e interpretare i tempi che cambiano. Quando nacque, gli artisti del FUTURISMO diedero voce a sentimenti legati ad innovazioni portentose, quali la velocità, l’urto, la dissonanza, la forza, le macchine, volare, l’elettricità. L’arte ritrovò la sua unica e originale collocazione nella decodificazione estetica della realtà. Non mancò, tantomeno, l’interpretazione della terribile epidemia dell’influenza spagnola di allora (circa 40 milioni di vittime). Percepibile nelle note disperate di Pratella, nelle invocazioni all’igiene o in quella strafottenza, immune alle malattie, che i FUTURISTI dispiegavano.

futuristi now

Benvenuti! Welcome!

Alberto Sartoris (Torino, 1901 – Cossonay Ville, Svizzera, 1998) architetto, critico e teorico italo-svizzero è c...
Nacqui a La Spezia e, anche se mi allontanai neanche ventenne, forme e immagini presenti nella città rimasero silenzios...
Figlio di modesti artigiani, Giovanni Girbino nacque a Ficarra nel 1895. Completati gli studi superiori il bisogno bussa...
La Musica Futurista. Manifesto tecnico. 1910               Tutti gli innovatori sono stati logicamente futu...
(Spanish)(Sevilla, 1883 – Madrid, 1964) Poeta, novelista, crítico literario y ensayista español, uno de los prin...
Manifesto futurista della Lussuria – Valentine De Saint-Point, 11 Gennaio 1913 RISPOSTA ai giornalisti disonesti...
La Ceramica Futurista. Manifesto dell’Aeroceramica, 7 settembre 1938 Agosto XVI ALBISOLA capitale ceramica d’...
Manifesto tecnico della scultura futurista, 11 Aprile 1910 La scultura, nei monumenti e nelle esposizioni di tutte le ci...
Nonostante si trovi spesso indicato come anno di nascita il 1887, i documenti confermano che il C. venne alla luce in un...
(English)Born 1881 in Tiraspol. He was the son of Fiodor Mikhailovich Larionov, a doctor and a pharmacist, and Aleksandr...
Nacque a Messina il 6 febbraio 1898, da Gregorio e da Caterina Giulia Basile. Era di famiglia benestante. Il padre, figl...
(Spanish)Cecilia Rabossi, Marinetti en Sudamérica. Diario de viaje ¿Por qué Filipo Tommaso Marinetti decide venir dos...
Gómez de la Serna, nato a Madrid nel 1888 e morto a Buenos Aires nel 1963, creò per la prima volta nel 1910 la “greg...
Nato a Pozzallo (Ragusa), da Vincenzo e da Silvia Federici il 15 marzo 1885, giovanissimo si stabilì a Milano, prendend...
(Spanish)Manfred Lentzen, Marinetti y el futurismo en España, Universitát Münster El interés por Marinetti en Españ...
Load More