Governato Giovanni – Cromatico

Saluzzo 1889 – Genova 1951, è stato un pittore, incisore e scultore italiano.

Giovanni Governato detto Cromatico, fu un artista di produzione variegata, nella sua vita firmerà xilografie, dipinti, disegni, opere ceramiche,incisioni e complessi plastici, tecniche miste di scultura ed assemblaggi di materiale vario.

Artista, futurista, anarchico appartenente all’avanguardia del tempo con Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero, Gerardo Dottori, Leonardo Dudreville, fu amico di Renzo Novatore. Esordì, come xilografo, nelle pagine de L’Eroica.

Venne imputato, incarcerato e processato per favoreggiamento verso il poeta ligure Novatore, antifascista ucciso dai regi carabinieri a Murta, nel genovese. L’accusa si riferiva alla fornitura, realmente avvenuta, di documenti falsi a Renzo Novatore, ma fu assolto grazie ad una magistrale difesa durante il processo alla Spezia, condotta da un ottimo avvocato iscritto al fascio, Enzo Toracca, suo amico d’infanzia. Ricevette durante il processo la solidarietà da parte di Tommaso Marinetti.

Combattente e decorato durante la prima guerra mondiale, dalla Spezia si sposta a Genova Nervi nel 1930, dove risiederà e lavorerà fino alla fine.

Marcar el enlace permanente.