Tato (Sansoni Guglielmo)

Bologna 1896 – Roma 1974, è stato un artista futurista italiano, uno dei protagonisti dell’aeropittura.

Nel 1920 organizzò un finto funerale per “morire” come Guglielmo Sansoni e rinascere come Tato futurista.

Incontrò Filippo Tommaso Marinetti per la prima volta a Bologna nel 1922 e ne divenne amico.

Nel 1929 assieme ad altri futuristi pubblicò sulla Gazzetta del Popolo il Manifesto dell’Aeropittura Nel settembre 1930 lui e Marinetti organizzarono il primo concorso fotografico nazionale, e fra quell’anno e quello successivo proposero il Manifesto della fotografia futurista.

Nel 1941 scrisse l’autobiografia Tato RacconTato da Tato.

Morì nella a Roma nel 1974.

Marcar el enlace permanente.